Se c’è una cosa importante che mio figlio mi ha insegnato in questi nove mesi, è l’importanza, a volte, di fermarsi.

Per rivedere meglio le cose, perché non è ancora il momento giusto, perché ricevere un abbraccio è più importante di lavare un bicchiere e trascorrere un pomeriggio su un tappetone per “imparare a crescere” lo può essere più che sbrigare una commissione.

 

Fermarsi significa saper attendere, il momento “giusto”, arriverà (per “imparare” a mangiare, camminare, dormire), basta saperlo attendere, ma senza – troppe – preoccupazioni, ogni cosa ha il suo tempo. Ciò che è davvero importante è l’essere pronti a farsi stupire quando è il momento, il rischio è di essere talmente concentrati su ciò che manca da non riuscire poi a dargli il giusto valore. Fermarsi allora è saper donare la giusta soddisfazione a chi ha fatto una nuova conquistata.

Fermarsi significa aspettare che quel che deve passare...passi, un raffreddore, un mal di pancia, una “fase della crescita”. Senza fretta o con la fretta sarà necessario lo stesso tempo. Ma senza la fretta ne potremo assaporare i lati positivi: pomeriggi di coccole, abbracci “curativi”, cibi preferiti, tempi lenti, scoprirsi, conoscersi (ci sono, se guardiamo bene).

Fermarsi significa anche essere assertivi con se stessi, perché talvolta è necessario accettare che non tutto si riesce a fare, o non così bene come si vorrebbe. Significa capire che notti in bianco, cambiamenti quotidiani, prove fisiche (l’allattamento lo è), non ci permettono di essere sempre al top e fare “tutto”. E lo si può ammettere, e imparare a riorganizzarsi con le nuove priorità. Quindi #wondermom, ma con coscienza.

Fermarsi significa anche accogliere le regressioni...che sono anticipo di crescite – ma ne parleremo –.

Fermarsi significa anche restituire valore al tempo. Perché fugge. E in un anno, da un neonato che ha bisogno costante di te, ti trovi un “bambini vero” che dice “io” e vorrebbe far da sé...allora è necessario fermarsi e assaporare il tempo lento che ci è stato dato, perché ogni conquista è fatta di infiniti piccoli passi, ma porta ad enormi traguardi...e la bellezza sarà viverli insieme.

Stefania

#unopiuunougualeatre

iscriviti per tenerti sempre aggiornato.

redazione

via Cà Nova Zampieri 4e int 16/17
37057 San Giovanni Lupatoto Verona

periodico trimestrale

Registrazione del Tribunale di Verona n.2049 Del 28 Luglio 2015 - R.o.c. Num 25932